Prodotti |

O-Rings | Danneggiamento degli O-Ring

O-rings
Abrasione

L'abrasione delle superfici di tenuta degli O-Ring è una delle più frequenti cause di guasto nelle applicazioni di tenuta dinamica. Il ripetuto sfregamento tra l'anello e le superfici della sede porta al riscaldamento della superficie dell'O-Ring, al conseguente aumento dell'attrito e alla modifica delle caratteristiche della mescola. Questi fattori provocano usura e formazione di lacerazioni sulla superficie dell'anello (figura 9.3). La presenza di un sottile velo di lubrificante può rallentare il degrado dell'O-Ring. I danni provocati dall'abrasione sono presenti soltanto su un lato rendendo facile l'individuazione della causa del danno.



Figura 9.3 - O-Ring con superficie abrasa e conseguente rottura.



Pur essendo un fenomeno legato principalmente al movimento relativo tra gli elementi, si possono avere perdite dell'efficienza della tenuta dovute all'abrasione anche in applicazioni statiche, qualora la pressione di esercizio sia pulsante e con forti variazioni del valore di picco. In questo caso l'abrasione è provocata dai piccoli spostamenti cui l'O-Ring è soggetto. Una buona finitura superficiale, unita alla lubrificazione dell'anello e all'impiego di fluidi privi di impurità solide, può diminuire in modo considerevole l'incidenza dei guasti per abrasione degli O-Ring.